You are here

Techint Compagnia Tecnica Internazionale S.p.A.

Via Monte Rosa, 93

(20149) Milan

Tel: +39 02 3593 5001 | Fax: +39 02 3593 5901

LA SOCIETA'

Techint è stata fondata nel 1945 in Italia e il suo primo progetto è stato un oleodotto da 80 km per la Nato. E’ una delle aziende “globali” del settore Engineering & Construction più conosciute in Italia e nel Mondo intero.

Negli ultimi 20 anni, Techint Italia ha portato a termine con successo oltre 100 progetti su media e grande scala principalmente nei settori Oil&Gas, Refinery, Power, LNG ed infrastrutture ospedaliere. Ha maturato una vasta esperienza nei terminali di rigassificazione (LNG), sviluppando progetti complessi “chiavi in mano” quali i terminali di Maasvlakte-Rotterdam (Olanda), Dunkerque (Francia), Zeebrugge (Belgio) e Świnoujście (Polonia); l’impianto Metanolo di Damietta in Egitto; svariati impianti Oil&Gas, Refinery e Power nel mondo, incluse numerose attività di revamping; e in Medio Oriente, impianti di “material handling”  (zolfo, carbon-coke).

UN CENTRO D'ECCELLENZA PER IL GRUPPO TECHINT

Al team d'ingegneria di Milano è stata affidata recentemente una nuova missione: diventare il Centro d'Eccellenza nel settore dell'ingegneria per tutto il Gruppo Techint.

Il Centro d'Ingegneria di Milano offre servizi ad alto valore aggiunto in diversi settori quali Oil&Gas, Raffinerie, Power, Infrastrutture (in particolare nel settore Healthcare) e, più recentemente, nel settore ambientale.

I servizi offerti coprono sia attività di ingegneria che di project management, procurement e construction management, PMC  e consulenza specialistica in ogni campo della ingegneria, direzione lavori, coordinamento della sicurezza (CSP, CSE).

Il fattore chiave del successo di ogni progetto è l'approccio unico di Techint nell'attenzione ai Clienti, per mezzo della personalizzazione di soluzioni che soddisfino al meglio le loro esigenze.

L’area impiantistica (Oil&Gas, Power, LNG, Material Handling) fornisce servizi specialistici che spaziano dagli studi di fattibilità, allo sviluppo dell’ingegneria nelle varie fasi sino alla gestione della costruzione, avviamento e messa in servizio degli impianti.

La esperienza maturata nell’ambito EPC, permette lo sviluppo di soluzioni  caratterizzate da una attenzione alle problematiche di costruzione già dalla fase di ingegneria concettuale, favorendo così il processo realizzativo del progetto in ogni fase seguente.

Per lo sviluppo dei progetti vengono utilizzati software avanzati, alcuni dei quali sviluppati in esclusiva in collaborazione con il Politecnico di Milano, tra cui i modelli di simulazione di progetti dinamici per la progettazione di impianti LNG.

L’area infrastrutture, costituita da un team di ingegneri ed architetti di consolidata esperienza è in grado di affrontare progetti complessi anche di grandi dimensioni. I servizi di progettazione offerti coprono tutte le discipline tecniche coinvolte nel processo progettuale, inclusa la gestione delle pratiche autorizzative e la redazione dei capitolati e specifiche d’appalto. Le competenze interne coprono altresì attività specialistiche quali la progettazione ambientale ed antincendio.

I servizi offerti includono inoltre le attività di project management, di programmazione e gestione degli acquisti e costi, oltre che di gestione della costruzione con un team dedicato alla direzione lavori e coordinamento della sicurezza.

Il più recente progetto portato a termine con successo è il Nuovo Ospedale Policlinico di Milano, progetto nel quale sono state implementate le più moderne tecnologie in materia di efficienza energetica e sostenibilità ambientale, nonché scelte architettoniche funzionali e tecnologiche d’avanguardia.

Techint utilizza le applicazioni BIM (Building Information Modeling) per la progettazione integrata degli edifici e la gestione nelle fasi di costruzione. Il modello sviluppato nelle varie fasi consente al Cliente una maggiore efficienza ed economicità nella gestione della manutenzione durante l’intero ciclo di vita dell’edificio.

L’area ambientale fornisce una vasta gamma di servizi, con particolare orientamento ai temi dell’efficientamento e recupero energetico, del recupero di prodotti, della decarbonizzazione, del trattamento acque industriali.

Un focus particolare è inoltre dedicato alla identificazione, valutazione e validazione di tecnologie innovative, applicabili sia allo specifico settore ambientale che a tutti i campi di attività del gruppo.

Il Centro d'Ingegneria di Milano, impiegando le forti competenze della società nell'ingegneria di Processo e HSEeng (Salute, Sicurezza e Ambiente in ambito ingegneristico), ha recentemente collaborato con ENI per la verifica della conformità con le direttive sulle emissioni industriali delle quattro maggiori raffinerie italiane, al fine di rinnovarne l'Autorizzazione Integrata Ambientale.

PRINCIPALI PROGETTI PER DECADE

2010

  • IRCS Fondazione Cà Grande, Italia
  • Centrale elettrica supercritica South Helwan, Egitto
  • Centrale elettrica a ciclo combinato West Damietta, Egitto
  • Centrale elettrica a ciclo combinato Al Shabab, Egitto.
  • Terminale LNG Dunkerque, Francia
  • Terminale LNG Zeebrugge, Belgio
  • Cliniche Gavazzeni, Italia
  • Ospedali Toscani, Italia
  • Terminale LNG Świnoujściu, Polonia
  • Centrale elettrica supercritica El Ain El Sokhna, Egitto
  • Terminale per lo zolfo SHT2 Ruwais, Emirati Arabi Uniti
  • YERB (Yanbu Export Refinery Project) - terminale di movimentazione dei solidi, Arabia Saudita
  • Impianto per il trattamento petrolifero onshore KJO per il campo offshore di Hout, Arabia Saudita
  • Terminale LNG Gate, Olanda
  • Impianto di rimozione di SO2 a Norilsk Nickel, Russia
  • Nuovo Centro Cascina Perseghetto, Italia
  • Impianto per la produzione di metanolo Damietta, Egitto
  • Progetto per impianto di liquefazione del gas a Bonny Island, treno 1, 2, 3, 4, 5, 6 - montaggio di impianti , ingegneriA e costruzione
  • Impianto gas to liquid a Escravos, Nigeria - montaggio di impianti industriali, ingegneriA e costruzione

2000

  • Raffinerie di Milazzo a Taranto, Italia
  • Centrali elettriche di Scandale, Piacenza e Turbigo
  • Centrale elettrica di termovalorizzazione di Brescia
  • Nuovo ospedale di Legnano.
  • Stabilimento di Candela - Unità di rimozione dell'azoto dal gas naturale

1990

  • Complesso siderurgico di Misurata, Libia
  • Impianto elettrolitico per la produzione di alluminio a Porto Vesme, Italia
  • Istituto Clinico Humanitas Gavazzeni, Italia
  • Linea di lavorazione di vetri per auto, Russia
  • Impianto compressore a gas Uvjazov, Russia
  • Impianto di produzione di gomma a Tobolsk Kombinat, Russia

1980

  • Stazione di pompaggio, Iraq
  • Stabilimento 3M a Ferrania per la produzione di emulsioni fotografiche e radiografiche, Italia
  • Progettazione di strutture metalliche per i test nucleari PEC a Brasiamone, Italia
  • Revamping degli stabilimenti di Finale Emilia e di Pontelongo per le industrie di saccaridici italiane, Italia
  • Raffineria di Augusta, Italia
  • Impianto Mineral Wool PERVOURALSK, Russia

1970

  • Tre centri di raccolta del petrolio greggio e stazioni di pompaggio, Kuwait
  • Stabilimento per il trattamento del latte di capra, Uzbekistan
  • Progetti per gli stabilimenti di Breda, Dalmine, Falck, Italsider e Terni, Italia
  • Stabilimento per la produzione di resina poliestere ad Acrra, Napoli, Italia

1960

  • Raffineria Esso e stabilimento per la produzione di ammoniaca, soda caustica e PVC, Grecia
  • Oleodotto Genova-Cremona, 147 km, Italia
  • Centrale termonucleare di Gela, Italia
  • Raffineria Sannazzaro de Burgundi, Pavia, Italia

1950

  • Oleodotto Nato, vari progetti di terminali marittimi e vasche di stoccaggio sotterranee, compresi condotti per un totale di 430 km in Turchia, Grecia e Italia