You are here

Techint Compagnia Tecnica Internazionale S.p.A

Egypt Branch

47 Office Building, Street 90-North,Section 1 City Centre, 6th Floor ,
Cairo Governorate 11853
New Cairo , Egypt.

Tel: (20) 2 25 370 172 | Fax: (20) 2 25 370 170

LA SOCIETA'

Techint E&C vanta una solida presenza locale, con il 98% di forza lavoro qualificata costituita da cittadini egiziani, alle dirette dipendenze di Techint, che collaborano con la stessa da molti anni in modo continuativo. Grazie al proprio know-how e all'esperienza consolidata, l'azienda è in grado di coprire tutti gli aspetti locali relativi alla gestione di ogni genere di grande progetto industriale. Il dipartimento commerciale, con sede al Cairo, svolge attività commerciali e supporta i progetti in corso.

In Egitto, Techint E&C ha portato a termine con successo oltre 40 grandi progetti, partecipando alla costruzione di 15 centrali tradizionali o a ciclo combinato e di importanti stabilimenti petrolchimici e di processo. Techint è attiva nel paese sin dal 1974, attraverso l'acquisizione di CimiMontubi nel 1997, come TechintCimiMontubi; ha partecipato alla costruzione dell'oleodotto di El Sumed che connette il terminal di Ain Sokhna sul Golfo di Suez al Porto di Sidi Kerir di Alessandria d'Egitto, sul Mar Mediterraneo.

Dal 1974 al 1990, Techint è stata impegnata principalmente nel settore Oil & Gas e dalla fine degli anni '80, inizio degli anni '90, nel settore energetico come EPC contractor, in primo luogo con la realizzazione del balance of plant di Damietta. Ha completato con successo 4 centrali elettriche in collaborazione con GE, una in collaborazione con Siemens, 3 con Babcock and Wilcox, 3 con Stone & Webster e altre con Fuji. Nel 2000, Techint ha rafforzato le attività costruttive concentrandosi principalmente sul settore Oil & Gas, con la massimizzazione dell'utilizzo dell'impianto di produzione di petrolio/gas di Alessandria d'Egitto; in seguito, ha completato un impianto di etilene e uno di polipropilene, fino al grande progetto dell'impianto di metanolo a Damietta. In quest'ultimo progetto, Techint è stata il principale appaltatore in joint-venture con Canadian Metanex per la Egyptian Petrochemicals Holding Company, di proprietà dello stato. In seguito, Techint ha completato, in collaborazione con GE, le centrali a ciclo combinato di Nubaria, nel 2011, e di El Kureimat III, nel 2013. Recentemente, Techint ha completato la mechanical completion e il balance of plant della più grande centrale dell'Egitto, a El Ain El Sokhna, una centrale termoelettrica supercritica da 1.300 Mw di capacità.

PRINCIPALI PROGETTI PER DECADE

2010

  • Centrale termoelettrica supercritica con 2 unità da 650 MW di EL AIN EL SOKHNA, alimentata a gas/petrolio
  • DAMIETTA I - Progetto per metanolo

2000

  • Centrale a ciclo combinato Nubaria III da 750 MW
  • Centrale elettrica GTCC El-Kureimat III da 750 MW
  • Centrale elettrica GTCC Cairo Nord II da 750 MW
  • Centrale elettrica di PORTO SAID
  • Centrale elettrica del GOLFO DI SUEZ
  • Progetto di massimizzazione dell'utilizzo del gas/petrolio, Alessandria d'Egitto
  • Centrale elettrica di SIDI KRIR
  • Centrale termoelettrica di AYOUN MOUSSA

1990

  • SUEZ - Progetto relativo al polipropilene
  • Centrale elettrica di El-Kureimat
  • Impianto per la produzione di etilene di EL ALMERIYA (revamping)
  • Centrale elettrica di EL ARISH
  • Centrale elettrica di MAHMOUDIA
  • Centrale elettrica CAIRO OVEST
  • Centrale elettrica a ciclo combinato di DAMIETTA